PellegrinArezzo TweetCanale Youtube - Ufficio Pellegrinaggi ArezzoPellegrinaggiArezzo Instagram
2014 :: Lourdes

«Andremo a Lourdes per un ringiovanimento personale e per affidare i nostri cari, le nostre famiglie e le nostre parrocchie a Maria Santissima». Con queste parole l’arcivescovo Riccardo Fontana presenta il pellegrinaggio diocesano a Lourdes, in programma dal 26 al 31 maggio.  Lourdes è «un punto della terra toccato dal cielo». Qui l’11 febbraio 1858 comincia per Bernadette Soubirous un’avventura straordinaria. Accompagnata dalla sorella Toinet e dall’amica Jeanne, va a raccogliere legna secca nei pressi della Grotta di Massabielle. È la prima delle 18 apparizioni della «Signora» che rivelerà poi il suo nome: «Que soy era Immaculada Conceptiou», «Io sono l’Immacolata Concezione»

«Il pellegrinaggio – spiega l’Arcivescovo – è un’icona fortissima della nostra vita cristiana. Noi, infatti, siamo un popolo pellegrinante, un popolo in cammino, come gli ebrei liberati dall’Egitto verso la Terra promessa. Anche noi abbiamo una meta, viviamo nell’attesa che si compia la Beata Speranza e venga il nostro Salvatore. Siamo dunque in cammino verso il Paradiso e la nostra vita è tutta un pellegrinaggio».