Il nostro viaggio alla ricerca delle radici dell'Est arriva al santuario di Mariapocs, al confine orientale tra Ungheria e Ucraina. Si tratta di un luogo dal grande valore spirituale per gli ungheresi, che ospita la Madonna delle lacrime. Una devozione che unisce anche le diverse tradizioni: all'interno del santuario si celebra in rito bizantino e romano. Per i pellegrini aretini è stato come sentirsi a casa: il volto di Maria ha ricordato a molti quello della Madonna del Conforto. 24.08.2017